BioHystScienza per Amore

Dimostrazioni tecniche – Aprile/Maggio 2010

comacchio_enea

La città di Comacchio (FE) è stata teatro del primo contatto diretto tra la società Biohyst e gli ambasciatori africani. Nel 2010, presso un’azienda agricola locale, sono stati organizzati tre incontri orientati alla promozione della Tecnologia e alla sua diffusione in tutta l’Africa, a partire dal Senegal, un Paese affidabile, trasparente e aperto all’innovazione: un eccellente potenziale utilizzatore della tecnologia Hyst nella zona sub sahariana.

Il 16 aprile, giorno del primo incontro, dopo aver assistito alla dimostrazione tecnica – durante la dimostrazione è stata processata la paglia da lettiera (stocchi di mais) – il Dr. Christian Assogba, Consigliere Economico dell’Ambasciata del Senegal in Italia, ha definito la tecnologia “una rivoluzione per l’ambiente e per la nutrizione”.

La visita del Consigliere ha consentito di replicare la dimostrazione il 7 maggio 2010 di fronte a S.E. Moustapha Ndiaye, Consigliere Speciale del Presidente del Senegal, S.E. Abdoulaye Wade.
Moustapha Ndiaye ha sottolineato l’interesse del proprio Governo per la Tecnologia, evidenziando che si tratta di “una grande opportunità per il Senegal e per gli altri Paesi africani”, e che “può portare del valore aggiunto nell’ambito del settore agricolo che oggi è molto importante per l’economia africana. Può inoltre contribuire allo sviluppo di altri settori come l’allevamento e l’energia pulita. Il prossimo passo con il Senegal può essere l’avvio di un progetto pilota per utilizzare la Tecnologia con i prodotti locali”.

La terza dimostrazione presso questo sito si è svolta il 31 maggio dello stesso anno per presentare la Tecnologia all’ENEA. Il dott. Vito Pignatelli, Coordinatore Tecnologie Biomasse e Bioenergie presso tale Ente, ha potuto constatare l’efficacia degli impianti nella produzione di etanolo di seconda generazione. Il dott. Pignatelli ha inoltre ribadito ai rappresentanti della BioHyst, che tali risultati porteranno finalmente allo sviluppo dell’industria dei carburanti prodotti da biomasse lignocellulosiche.

Youtube