BioHystScienza per Amore

Dimostrazione della tecnologia Hyst

chignolo_po

Il 16 Marzo 2011, la BioHyst ha offerto a media, istituzioni e aziende interessate una dimostrazione in campo del funzionamento della sua tecnologia: la risposta italiana a questioni chiave quali la carenza alimentare, le energie alternative e l’ambiente.
L’incontro, organizzato dalla Società BioHyst e dall’Associazione Scienza per Amore, ha rappresentato l’occasione di verificare direttamente la portata dei risultati già descritti il 2 Marzo 2011 a Roma, nel corso della presentazione ufficiale del progetto umanitario “Bits of Future: Food for All”.

Tra i presenti, rappresentanti delle ambasciate di Mauritania, Burkina Faso, Costa d’Avorio, Ghana, Somalia e Senegal, rappresentanti dell’IFAD nonché importanti aziende del settore agroalimentare e delle energie.

Nel corso della dimostrazione sono state effettuate due lavorazioni differenti. Durante la prima sono stati processati cruscami di grano tenero, con produzione di una farina alimentare ad alto contenuto di proteine, vitamine (A, gruppo B, E) e minerali, particolarmente idonea ad essere utilizzata in ambiti di denutrizione e malnutrizione.

Nella seconda lavorazione da una comune paglia di cereali è stata estratta una frazione con caratteristiche simili a quelle dei fieni di migliore qualità.

Le lavorazioni sono state seguite da un incaricato del Dipartimento di Scienze Animali dell’Università di Milano, che effettuerà le analisi e renderà pubblici i risultati. Campioni dei prodotti sono stati messi a disposizione di chiunque volesse prelevarli per effettuare proprie analisi.

Youtube